Also see ACT FOR SEED & FOOD FREEDOM IN OTHER LANGUAGES 2013: http://occupytheseed.wordpress.com/


Wednesday, 19 September 2012

Italian 2012




Unitevi al Movimento Globale per la Libertà dei Semi nell'evento delle 
Due Settimane di Azione dal 2 al 16 Ottobre 2012.
Inviateci i vostri eventi per essere aggiunti al calendario delle Due Settimane di Azione: http://seedfreedom.in/events/community/add


+ Act for Seed Freedom event page: https://www.facebook.com/events/436131536428020/






“Alleanza Globale per la Libertà dei Semi” e
“Due Settimane di Azione per la Libertà dei Semi dal 2 al 16 Ottobre 2012”

Molti di noi hanno creato contemporaneamente diversi movimenti per reagire a questa emergenza. Il Movimento Globale per la Libertà dei Semi intende dare forza ai movimenti esistenti. Lo scopo è di “collegare i punti” delle tante voci in tutto il mondo e di aumentare la forza del movimento per mantenere i Semi liberi come “beni comuni”.
Dal 2 ottobre (Compleanno di Gandhi) al 16 ottobre (Giornata Mondiale del cibo), il Movimento Globale per la Libertà dei Semi sta pianificando una serie intensiva di azioni per costruire e dare una risposta popolare e globale dei cittadini sulle questioni che riguardano la Libertà dei Semi. Speriamo inoltre che queste azioni fungano da campanello d’allarme per i comuni cittadini e per i governi. Gandhi aveva detto “fino a che esisterà un pregiudizio/superstizione per il quale bisogna obbedire alle leggi ingiuste, allo stesso modo esisterà la schiavitù”. L’umanità e diverse altre specie sulla terra vengono spinte forzatamente verso una nuova forma di schiavitù legata ai semi. Nello spirito di Gandhi, vi chiamiamo alla disobbedienza civile nei confronti di queste leggi ingiuste. Più avanti nella pagina trovate un elenco di idee che – ci teniamo a sottolinearlo – sono solo un punto di partenza. Siamo impazienti di pianificare insieme strategie ed azioni comuni perché la campagna per la Libertà dei Semi diventi più forte e più ascoltata.

Due documenti che possono aiutare ad approfondire le tematiche inerenti ai semi sono:

1.  Il “Manifesto sul Futuro dei Semi” (2004) (ITA)




Dichiarazione per la Libertà dei Semi – Dott. Vandana Shiva

1. Il seme è la sorgente della vita, rappresenta la necessità della vita di esprimere se stessa, di rinnovarsi, di moltiplicarsi e di evolversi all'infinito liberamente

2. Il seme è la personificazione della biodiversità culturale. Contiene milioni di anni di evoluzione biologica e culturale e il potenziale di un futuro millenario.

3. La libertà dei semi è un diritto originario di tutte le forme di vita ed è la base della protezione della biodiversità.

4. La libertà dei semi è un diritto millenario di ogni agricoltore e produttore di cibo. Il diritto degli agricoltori di conservare, scambiare, migliorare, riprodurre e vendere I semi è il cuore della Libertà dei Semi. Quando questa libertà è rubata, gli agricoltori rimangono intrappolati nell'indebitamento e in casi estremi si suicidano.

5. La libertà dei Semi è la base della Libertà Alimentare, visto che i semi sono il primo  anello della catena alimentare.

6. La libertà dei semi è minacciata dai brevetti, che creano monopoli sui semi e rendono illegale la conservazione e lo scambio dei semi.
I brevetti sui semi sono eticamente ed ecologicamente ingiustificati perché i brevetti sono diritti esclusivi concessi per un'invenzione. Un seme non è un'invenzione. La vita non è un'invenzione.

7. La libertà dei semi delle diverse culture è minacciata dalla Biopirateria e dai brevetti sulle conoscenze indigene e sulla loro biodiversità.

8. La libertà dei semi è minacciata dai semi OGM, che stanno contaminando le nostre fattorie, chiudendo così ogni opzione di scelta per cibi OGM free per tutti. La libertà dei semi per i contadini è minacciata quando, dopo le contaminazioni, le multinazionali li citano in giudizio per “aver rubato le loro proprietà”.

9. La libertà dei semi è minacciata dalla loro deliberata trasformazione da una risorsa rinnovabile autogenerativa ad una merce brevettata non rinnovabile. Il caso più estremo di seme non rinnovabile è la “Tecnologia Terminator” sviluppata con lo scopo di creare un seme sterile.

10. Noi ci impegniamo a difendere le libertà dei semi come libertà delle diverse specie di evolvere; come libertà delle comunità umane di rivendicare  i semi  come” beni comuni”.

A tal fine,
- Noi salveremo  i semi, creeremo banche dei semi comunitarie e centri di documentazione sui semi; 
- Non riconosceremo alcuna legge che illegittimamente rende I semi proprietà privata delle multinazionali; 
- Noi fermeremo la brevettazione dei semi.

(Dichiarazione per la Libertà dei Semi, Manifesto sul Futuro dei Semi in Italiano resi disponibili da Navdanya International:  http://www.navdanyainternational.it/)*


Esempi di Azioni/Iniziative per le Due Settimane di Azione per la Libertà dei Semi

Vi preghiamo di registravi al sito: http://seedfreedom.in/events/community/add ed inserire i dettagli delle iniziative ed eventi che state progettando nel Calendario ufficiale delle Due Settimane di Azione. 
(Miniguida in italiano: http://occupytheseeditalia.blogspot.it/2012/09/come-funziona-il-calendario-eventi.html).

Unitevi al Movimento Globale per la Libertà dei Semi – firmate la dichiarazione per la Libertà dei Semi: http://www.navdanyainternational.it/index.php/seed-freedon-salviamo-i-nostri-semi/229-dichiarazione-per-la-liberta-dei-semi (ITA) http://seedfreedom.in/declaration/ (ING)

Date inizio a una Banca dei Semi Non Brevettati e Non OMG: 

Organizzate scambi locali di Semi Non Brevettati e Non OMG.

Organizzate un evento di Seed Bombing: https://www.youtube.com/watch?v=zHKNNcfjb-0

Diventa un difensore dei Semi: http://seedfreedom.in/act/become-a-seed-defender/ (ING)

Dichiarate “Zona dei Semi Liberi” la vostra casa, la vostra Associazione /Azienda, il vostro quartiere, il vostro paese, la vostra città, provincia, regione. Zona in cui i brevetti sui semi, gli OGM, le leggi contro il diritto dei coltivatori e dei cittadini a salvare e scambiare I propri semi sono considerate illegittime: http://seedfreedom.in/wp-content/uploads/2012/06/Seed-Kit.pdf (ING)

Organizzate la proiezione di video e film sui contenuti di Seed Freedom:
Seeds of freedom: http://vimeo.com/43879272 (ING)

Date inizio o unitivevi a una Comunità di Supporto dell’Agricoltura Sostenibile (Gruppi di Acquisto, Seminari sull’autoproduzione, ecc.)

Prendete un impegno ad acquistare cibi freschi e locali, biologici, non OGM, non da semi coperti da brevetti presso i mercatini agricoli e le aziende agricole locali.

Prendete un impegno a coltivare il vostro cibo biologico, non OGM, non da semi coperti da brevetti e incoraggiate altre persone a fare lo stesso.

Organizzate una cena, un pranzo o un pic-nic con la vostra famiglia, i vostri amici, la vostra comunità o associazione e utilizzate ingredienti provenienti da aziende o comunità agricole che salvano e utilizzano semi biologici non coperti da brevetto e non OGM: questo per educare direttamente a comprendere lo stretto legame tra Semi, Alimentazione e Salute.

Organizzate un laboratorio/conferenza, un Corteo, una Marcia, un Raduno di fronte agli uffici delle Multinazionali dei Semi, Uffici del Brevetto, Uffici Governativi o Locali: questo per creare consapevolezza del legame tra la Libertà dei Semi e la Libertà del Cibo.

Scrivete lettere e organizzati petizioni alle/presso le Istituzioni Locali, le Comunità Locali per renderli consapevoli dell’importanza della Libertà per il futuro delle loro genti e dell’ambiente. Cercate di ottenere il loro supporto per dichiarare le vostre aree “Zone dei Semi Liberi”.

Inviate una petizione al vostro consiglio regionale o parlamento per cancellare le leggi che violano la Libertà dei Semi.

Scrivete agli Uffici che praticano i Brevetti sui Semi perché smettano di farlo. 

Scrivete all’Organizzazione Mondiale del Commercio insistendo perché riveda la material dell’Accordo sui Diritto di Proprietà Intellettuale riguardanti il Commercio (TRIPS), art. 23.3b che obbliga a brevettare le forme di vita. Pretendete che cancellino la possibilità di porre brevetti sui Semi.

Scrivete al Presidente degli Stati Uniti d’America Barak Obama perché smetta di strumentalizzare la Casa Bianca come mezzo per fare bullismo sul resto del mondo a sostegno della Monsanto, distruggendo in questo modo le possibilità dei vari paesi alla propria Sovranità Alimentare a causa degli OGM e dei brevetti sui Semi.

Contribuite con la vostra voce e le vostre espressioni artistiche – postate fotografie, video, blogs, opera d’arte, articoli sulla pagina facebook di Seed Freedom: https://www.facebook.com/savetheseed

Translation provided by: Elisa Catalini *



No comments:

Post a comment